Il tuo browser non supporta JavaScript!
Dal 1974 al servizio delle biblioteche, degli operatori del libro e dell'informazione
Ricerca avanzata
0

Damiano Palano

Damiano Palano
autore
Editrice Bibliografica
Insegna Scienza politica e Teoria politica dell'età globale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Si occupa di questioni di teoria politica, di storia delle scienze sociali, delle trasformazioni della democrazia contemporanea. Tra i suoi lavori più recenti: Partito (2013), La democrazia senza qualità. Le «promesse non mantenute» della teoria democratica (2015), La democrazia senza partiti (2015).
Condividi

Scritti dell'autore

I movimenti e le idee. Collana completa

Prezzo speciale per le biblioteche

di Franco Buzzi, Giovanni Filoramo, Damiano Palano, Paolo Branca, Luigi Berzano, Rossella Marangoni, Pier Francesco Fumagalli, Marzio Zanantoni, Lorenzo Vincenzi, Giuliano Vigini, Claudia Salaris, Paolo Giovannetti, Roberto Diodato, Francesco De Nicola, Massimo Marassi

editore: Editrice Bibliografica

I movimenti e le idee che hanno fatto la storia: le voci di una grande enciclopedia per tutti, oggi in offerta speciale per le biblioteche. Quindici brevi volumi ciascuno dedicato a una corrente di pensiero, da acquistare tutti insieme a un prezzo d’occasione, per costruire uno scaffale di consultazione, ricerca e approfondimento su singole tematiche. L’elenco dei titoli:   Nichilismo di Franco Bruzzi Naturalismo di Giuliano Vigini Decostruzionismo di Roberto Diodato Ecumenismo di Pier Francesco Fumagalli Neorealismo di Francesco De Nicola Illuminismo di Lorenzo Vincenzi Decadentismo di Paolo Giovannetti Futurismo di Claudia Salaris Positivismo di Marzio Zanantoni Buddhismo di Rossella Marangoni Islamismo di Paolo Branca Populismo di Damiano Palano Spiritualità di Luigi Berzano Ateismo di Giovanni Filoramo Ermeneutica di Massimo Marassi Offerta valida fino al 31/01/2018.
150,00 99,00

Populismo

di Damiano Palano

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 152

Al principio del Ventunesimo secolo il populismo sembra essere l’unica opzione politica capace di mietere successi. Ma cosa è davvero il populismo? Può essere considerato un’ideologia, con un contenuto ben preciso, oppure si tratta semplicemente di un insieme di efficaci dispositivi retorici? È un fenomeno nuovo o solo un termine diverso per definire l’antica demagogia? Deve essere inteso come un pericolo o può rappresentare una risorsa per il rinnovamento delle istituzioni democratiche? Facendo il punto sulla discussione contemporanea, questo saggio propone una ricostruzione puntuale dei diversi volti che il populismo ha mostrato a partire dalla fine dell’Ottocento a oggi e cerca di spiegare quali sono le ragioni che negli ultimi due decenni hanno favorito l’ascesa di leader, movimenti e partiti definiti populisti.
9,90 8,42
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.