Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giovanni Filoramo

Condividi

Ateismo

di Giovanni Filoramo

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 112

Che cosa caratterizza le nuove forme di ateismo nella nostra società postsecolare? E che cosa le lega alle forme tradizionali dell’ateismo moderno? Dopo aver affrontato il problema di come definire il “campo ateistico”, il saggio si propone di rispondere a questi interrogativi in una prospettiva storico-comparata. Vengono ripercorse le principali tappe della storia dell’ateismo occidentale per mettere in luce, da un lato in quali termini sia lecito parlare di ateismo anche per il mondo antico, dall’altro per tratteggiare i caratteri essenziali dell’ateismo moderno. Il libro affronta inoltre alcuni aspetti della situazione contemporanea, il problema delle statistiche relative agli atei oggi e il successo del “nuovo ateismo”, per concludere con una riflessione su un possibile futuro dell’ateismo. Giovanni Filoramo Professore emerito di Storia del cristianesimo presso l’Università di Torino, si è occupato di vari aspetti della storia del cristianesimo antico, dello gnosticismo e delle sue fortune, di storiografia e metodologia storico-religiosa, della situazione religiosa contemporanea. Tra i suoi lavori più recenti: Che cos’è la religione (2004); La chiesa e le sfide della modernità (2007); Sacro e potere. Il caso cristiano (2009); La croce e il potere. I cristiani da martiri a persecutori (2011); Ipotesi Dio. Il divino come idea necessaria (2016). Codirige, con Daniele Menozzi, la Rivista di storia del cristianesimo.
9,90 8,42
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.