Il tuo browser non supporta JavaScript!
Dal 1974 al servizio delle biblioteche, degli operatori del libro e dell'informazione
Ricerca avanzata
0

I movimenti e le idee

I movimenti e le idee. Collana completa

Prezzo speciale per le biblioteche

di Franco Buzzi, Giovanni Filoramo, Damiano Palano, Paolo Branca, Luigi Berzano, Rossella Marangoni, Pier Francesco Fumagalli, Marzio Zanantoni, Lorenzo Vincenzi, Giuliano Vigini, Claudia Salaris, Paolo Giovannetti, Roberto Diodato, Francesco De Nicola, Massimo Marassi

editore: Editrice Bibliografica

I movimenti e le idee che hanno fatto la storia: le voci di una grande enciclopedia per tutti, oggi in offerta speciale per le biblioteche. Quindici brevi volumi ciascuno dedicato a una corrente di pensiero, da acquistare tutti insieme a un prezzo d’occasione, per costruire uno scaffale di consultazione, ricerca e approfondimento su singole tematiche. L’elenco dei titoli:   Nichilismo di Franco Bruzzi Naturalismo di Giuliano Vigini Decostruzionismo di Roberto Diodato Ecumenismo di Pier Francesco Fumagalli Neorealismo di Francesco De Nicola Illuminismo di Lorenzo Vincenzi Decadentismo di Paolo Giovannetti Futurismo di Claudia Salaris Positivismo di Marzio Zanantoni Buddhismo di Rossella Marangoni Islamismo di Paolo Branca Populismo di Damiano Palano Spiritualità di Luigi Berzano Ateismo di Giovanni Filoramo Ermeneutica di Massimo Marassi Offerta valida fino al 31/01/2018.
150,00 99,00

Ermeneutica

di Massimo Marassi

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 144

La ricchezza del dibattito sull’ermeneutica ha una motivazione intrinseca: essa non rappresenta un sistema concettuale stabilito una volta per tutte, bensì riconosce i limiti del sapere umano. Sostenendo che l’interpretazione è un compito infinito, l’ermeneutica non intende affermare che qualsiasi progetto di verità sia destinato al fallimento e che l’esperienza attesti soltanto un tragico non-senso. La crisi odierna della ragione designa una situazione culturale ormai globale, una condizione in cui occorre andare alla ricerca di nuovi modelli del sapere. Dello spirito del tempo l’ermeneutica avverte l’esaurirsi delle forme tradizionali di organizzazione culturale e sociale, con l’intento di rispondere alla richiesta di cambiamento e proporre che le opere umane si volgano verso un fine comune.
9,90 8,42

Ateismo

di Filoramo Giovanni

editore: Editrice Bibliografica

Che cosa caratterizza le nuove forme di ateismo nella nostra società postsecolare? E che cosa le lega alle forme tradizionali
5,99

Ateismo

di Giovanni Filoramo

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 112

Che cosa caratterizza le nuove forme di ateismo nella nostra società postsecolare? E che cosa le lega alle forme tradizionali dell’ateismo moderno? Dopo aver affrontato il problema di come definire il “campo ateistico”, il saggio si propone di rispondere a questi interrogativi in una prospettiva storico-comparata. Vengono ripercorse le principali tappe della storia dell’ateismo occidentale per mettere in luce, da un lato in quali termini sia lecito parlare di ateismo anche per il mondo antico, dall’altro per tratteggiare i caratteri essenziali dell’ateismo moderno. Il libro affronta inoltre alcuni aspetti della situazione contemporanea, il problema delle statistiche relative agli atei oggi e il successo del “nuovo ateismo”, per concludere con una riflessione su un possibile futuro dell’ateismo.
9,90 8,42

Spiritualità

di Berzano Luigi

editore: Editrice Bibliografica

Religione, religiosità, mistica, spiritualità storiche, nuovi movimenti religiosi, cyber religion, sette, vecchi e nuovi esote
5,99

Islamismo

di Branca Paolo

editore: Editrice Bibliografica

Islam politico, radicale, integralista, fondamentalista: dietro queste definizioni generiche e talvolta improprie si cela una
5,99

Populismo

di Palano Damiano

editore: Editrice Bibliografica

Al principio del Ventunesimo secolo il populismo sembra essere l'unica opzione politica capace di mietere successi
5,99

Populismo

di Damiano Palano

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 152

Al principio del Ventunesimo secolo il populismo sembra essere l’unica opzione politica capace di mietere successi. Ma cosa è davvero il populismo? Può essere considerato un’ideologia, con un contenuto ben preciso, oppure si tratta semplicemente di un insieme di efficaci dispositivi retorici? È un fenomeno nuovo o solo un termine diverso per definire l’antica demagogia? Deve essere inteso come un pericolo o può rappresentare una risorsa per il rinnovamento delle istituzioni democratiche? Facendo il punto sulla discussione contemporanea, questo saggio propone una ricostruzione puntuale dei diversi volti che il populismo ha mostrato a partire dalla fine dell’Ottocento a oggi e cerca di spiegare quali sono le ragioni che negli ultimi due decenni hanno favorito l’ascesa di leader, movimenti e partiti definiti populisti.
9,90 8,42

Islamismo

di Paolo Branca

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 112

Islam politico, radicale, integralista, fondamentalista: dietro queste definizioni generiche e talvolta improprie si cela una galassia di sigle e movimenti che affondano le loro radici nella storia dei paesi islamici e delle loro relazioni sia reciproche sia con l’Occidente. Anche senza considerare le manifestazioni del terrorismo di matrice musulmana, le migrazioni e la globalizzazione fanno sì che l’instabilità e le vicissitudini di un mondo “prossimo” siano pure affare nostro, e tra i meno facilmente gestibili. Mettere un po’ d’ordine fra fenomeni, gruppi, protagonisti e ideologie che stanno alla base di tale nebulosa può aiutare a immaginare possibili gestioni più efficaci del problema o almeno ad evitare grossolani errori di valutazione e d’intervento che purtroppo non sono mancati.
9,90 8,42

Spiritualità

Moltiplicazione delle forme nella società secolare

di Luigi Berzano

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 128

Religione, religiosità, mistica, spiritualità storiche, nuovi movimenti religiosi, cyber religion, sette, vecchi e nuovi esoterismi sembrano sfidare ogni possibilità di formulare una definizione precisa del fenomeno spirituale nella società contemporanea. Tutti insieme compongono il nuovo polimorfismo religioso della modernità avanzata nelle sue tante connessioni con l’uomo e il mondo: una rivalutazione delle esperienze del divino, il rinascimento dei bisogni spirituali, le domande di eticità, i fondamentalismi. Il volume, chiaro e completo, documenta come, nelle società secolari, convivano le spiritualità delle religioni storiche con le nuove forme che, al divino della trascendenza, preferiscono spiritualità dell’immanenza, da raggiungere attraverso la ricerca e l’esperienza personale.
9,90 8,42

Buddhismo

di Marangoni Rossella

editore: Editrice Bibliografica

A distanza di più di duemilacinquecento anni dalla sua origine il buddhismo, variamente inteso come religione o filosofia, pon
5,99

Buddhismo

di Rossella Marangoni

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 120

A distanza di più di duemilacinquecento anni dalla sua origine il buddhismo, variamente inteso come religione o filosofia, pone a chi lo avvicina una serie di questioni in apparenza difficili da risolvere e mantiene ancora oggi intatta la sua capacità di attirare nuovi fedeli e interrogare l’uomo sulle grandi questioni esistenziali. Questo testo si propone come una guida sintetica, ma chiara e rigorosa, a una disciplina che ha saputo adattarsi a culture e ambienti differenti, dando vita a una pluralità di scuole e insegnamenti spesso molto diversi fra loro. La presentazione dei caratteri salienti di questa via spirituale permette al lettore di penetrare in una religione la cui natura complessa rivela un sistema di straordinaria ricchezza troppo spesso vittima di malintesi o di mode.
9,90 8,42

Positivismo

di Zanantoni Marzio

editore: Editrice Bibliografica

Centrata sull’idea di “progresso” e di “periodizzazione” della storia, la filosofia positiva di Auguste Comte e dei suoi succe
5,99

Positivismo

di Marzio Zanantoni

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 112

Centrata sull’idea di “progresso” e di “periodizzazione” della storia, la filosofia positiva di Auguste Comte e dei suoi successori costituisce l’ideologia che ha influenzato gran parte del sapere e dei comportamenti morali del secondo Ottocento europeo. Dalla medicina con Claude Bernard alla concezione del lavoro di Samuel Smiles, dalla fisiologia umana con Moleschott al socialismo di Ferri e Loria, fino alla “bancarotta della scienza” e la ripresa neopositivistica: queste alcune tra le linee fondamentali di un percorso chiaro ed esaustivo che l’autore traccia attraverso l’attualità di una delle più decisive “filosofie della storia” dell’età industriale. Completa il volume un’esauriente bibliografia su questo fondamentale movimento filosofico della seconda metà del XIX secolo.
9,90 8,42

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.