Il tuo browser non supporta JavaScript!
Dal 1974 al servizio delle biblioteche, degli operatori del libro e dell'informazione
Ricerca avanzata
0

Cultura della biblioteca

Le origini della biblioteca contemporanea

Un istituto in cerca di identità tra Vecchio e Nuovo Continente (secoli XVII-XIX)

di Andrea Capaccioni

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 168

L'idea del libro nasce dalla convinzione che per comprendere le biblioteche dei nostri giorni (scopi, funzioni ecc.) sia opportuno conoscere meglio la loro storia. In tale prospettiva riveste un ruolo importante il periodo più remoto, collocabile tra la fine del Seicento e la prima metà dell'Ottocento. In questo arco di tempo ancora poco esplorato possiamo  rintracciare i fondamenti della biblioteca contemporanea. Il lavoro in particolare intende esaminare il contributo fornito da cittadini, associazioni e librai del Vecchio e del Nuovo continente (Regno Unito, Stati Uniti, Francia e Italia) alla costruzione di una moderna idea di biblioteca pubblica grazie alla realizzazione di iniziative finalizzate alla promozione della lettura e alla diffusione di libri e riviste (gabinetti letterari, biblioteche circolanti, social library ecc.). Andrea Capaccioni insegna Biblioteconomia all'Università degli studi di Perugia, dove attualmente è delegato del Rettore e presidente del Centro Servizi Bibliotecari. Fa parte della Direzione editoriale della rivista open access “Jlis.it” ed è membro del Comitato scientifico di “AIB studi”.
23,00 19,55

Storia delle biblioteche

Dall'antichità a oggi

di Frédéric Barbier

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 424

Oggi le biblioteche sono più importanti che mai. Conoscerne l’evoluzione e la storia è essenziale per avere ben presente quale ruolo possono giocare ancora nella moderna società dell’informazione. Partendo dalle origini nell’antichità classica, attraverso le biblioteche dei grandi monasteri, per approdare poi al Rinascimento, all’Illuminismo, fino al concetto di biblioteca pubblica e infine a quello di biblioteca digitale, Frédéric Barbier, uno dei massimi esperti al mondo della materia, delinea una storia completa e affascinante di questa fondamentale istituzione della società umana. La storia delle biblioteche è direttamente connessa alla storia del pensiero, delle idee, della politica, dell’informazione, dell’architettura e dell’urbanistica. Adottando una visione cronologica di lungo periodo e insistendo sulla prospettiva comparatista, l’autore analizza il tema in funzione delle trasformazioni del sistema generale dei media nel corso dei secoli. Un’opera fondamentale che mancava nel panorama culturale italiano. Frédéric Barbier, dopo un primo periodo alla Biblioteca comunale di Valenciennes, inizia la sua collaborazione come ricercatore con il CNRS (Centre National de la Recherche Scientifique) e contemporaneamente come insegnante all’École Pratique des Hautes Études. Per due anni ricopre l’incarico di docente di Storia del libro presso l’ENSSIB (École Nationale Supérieure de Sciences de l’Information et des Bibliothèques). Attualmente è direttore del CNRS e dell’École Pratique des Hautes Études. Autore di numerose pubblicazioni è stato per molti anni direttore della “Revue française d’histoire du livre”. È inoltre direttore di “Histoire et civilisation du livre: revue internationale”.
29,50 25,08

I fondamenti della biblioteconomia

Attualità del pensiero di S.R. Ranganathan

di Carlo Bianchini

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 320

Il pensiero e l’attualità di Shiyali Ramamrita Ranganathan, uno dei grandi padri della biblioteconomia internazionale, in un volume chiaro e completo che ci restituisce tutta la ricchezza della sua vastissima elaborazione teorica. Conosciuto soprattutto per la formulazione delle cinque leggi della biblioteconomia e per la creazione di un innovativo sistema di classificazione bibliografica (Colon Classification), Ranganathan ha lasciato oltre 60 monografie e 1.500 articoli scientifici che spaziano in ogni ambito della biblioteconomia. Per la prima volta in Italia, il volume presenta in modo completo il pensiero del bibliotecario e studioso indiano – a partire dalla biografia e dalle opere, caratterizzate da una forte visione d'insieme, da ricchi rimandi intertestuali e da un lessico particolare – e approfondisce in ciascun capitolo un tema specifico: le cinque leggi della biblioteconomia, il servizio di reference, l’organizzazione delle biblioteche, la catalogazione e la classificazione. Emergono così la lungimiranza del pensiero di Ranganathan e la forte attualità del metodo da lui proposto, che sancisce la nascita della biblioteconomia come scienza.
30,00 25,50

Dalla parte delle biblioteche

Antologia di scritti raccolti da Elisabetta Francioni, Sabina Magrini, Roberto Maini, Rino Pensato

di Franca Arduini

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 320

Con questo volume, che riunisce gli scritti di Franca Arduini pubblicati nel corso di circa un...
40,00 34,00

La biblioteca crea significato

Thesaurus, termini e concetti

di Piero Cavaleri

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 288

I nuovi capisaldi su cui fondare un rilancio della funzione sociale delle biblioteche sono i "saperi" che i bibliotecari metto
22,00 18,70

La biblioteca tra spazio fisico e spazio digitale

Evoluzione di un modello

di Alfredo Giovanni Broletti

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 232

La biblioteca e l’architettura, pur avendo condiviso lo stesso luogo all’interno della...
24,00 20,40

Biblioteconomia. Guida classificata

Guida classificata

di Gianfranco Crupi, Mauro Guerrini

editore: Editrice Bibliografica

Il volume affonda le sue radici in un fertilissimo terreno di riflessioni teoriche e di cultura professionale, che giustifica
95,00 47,50

L'atlante della biblioteconomia moderna

di R. David Lankes

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 192

...
45,00 38,25

Tra libri, lettere e biblioteche

Saggi in memoria di Benedetto Aschero

Autori vari

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 284

Il volume raccoglie, oltre alla bibliografia completa di Benedetto Aschero, bibliotecario e studioso da poco scomparso, una se
25,00 12,50

La biblioteca come teoria e come pratica

Antologia degli scritti

di Carlo Revelli

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 332

Il volume ripropone alcuni interventi di Carlo Revelli, offrendo una panoramica dei principali temi della biblioteconomia cont
22,00 18,70

Etica bibliotecaria

Deontologia professionale e dilemmi morali

di Riccardo Ridi

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 231

La proprietà e la libertà intellettuali, il diritto alla riservatezza degli utenti, la professionalità e la responsabilità soc
24,00 20,40

Il senso della biblioteca

Tra biblioteconomia, filosofia e sociologia

di Roberto Ventura

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 254

La biblioteca è al centro di un dibattito volto a definirne identità e ruolo nella società contemporanea
18,00 15,30

Biblioteca e identità

Per una filosofia della biblioteconomia

di Alberto Salarelli

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 230

Questo volume, nonostante il titolo, non è scritto da un filosofo e non è nemmeno una trattazione organica di filosofia della
18,00 15,30

La biblioteca come ipertesto

Verso l'integrazione dei servizi e dei documenti

di Riccardo Ridi

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 352

Dopo una prima parte più teorica, in cui vengono definiti e messi a fuoco concetti cardine come l'ipertestualità, la bibliotec
25,00 12,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.