Il museo parli al cuore e alla mente

Il museo parli al cuore e alla mente

Recensione di: Soggetti smarriti
12.07.2021
"In questo saggio, Giovanna Brambilla parte da due constatazioni: la prima - abbastanza paradossale - è che oggigiorno l'incontro più felice con un museo spesso avviene al suo esterno attraverso altri sistemi di comunicazione".

Giulio Brotti recensisce sulle pagine culturali dell'Eco di Bergamo Soggetti smarriti. Il museo alla prova del visitatore di Giovanna Brambilla.

Scarica l'allegato per leggere l'articolo completo.

Soggetti smarriti

Il museo alla prova del visitatore

di Giovanna Brambilla

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 264

Vincitore del premio Silvia Dell'Orso 2021Questo saggio si propone come un utile strumento per muoversi nella complessa triangolazione tra musei, opere e pubblico dal punto di vista privilegiato dell’educazione al patrimonio. I temi toccati sono “gli indispensabili”: l’autoreferenzialità dei musei, la necessità di dialogo tra i membri dello staff, le strategie legate al mondo della scuola, il fondamentale confronto con la collettività, la progettualità dedicata alle persone marginali e fragili e l’attenzione ai linguaggi con cui raccontare il patrimonio.L’intento è quello di offrire uno sguardo inedito sulle creazioni di legami tra beni culturali e persone, spaziando in vari settori, con il desiderio di essere non una guida ma una bussola, non una parola definitiva, ma un crocevia di sguardi, che renda possibile la nascita di nuove ricerche e azioni, partendo dall’intersezione di diverse discipline e innescando una relazione vivace tra le numerose professionalità che operano intorno ai musei.
23,00 21,85

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.