Il tuo browser non supporta JavaScript!

La biblioteca narrata

Il volume raccoglie una selezione riveduta dei contributi dedicati alla rappresentazione della biblioteca nella letteratura e nel cinema pubblicati nella rubrica “Artifici” su “Biblioteche oggi”. I contributi trattano di opere della letteratura e del grande schermo che hanno rappresentato la biblioteca in maniera particolarmente significativa e spesso hanno riscosso un successo tale da essere rimaste nell’immaginario collettivo. Si spazia dalle analisi su opere specifiche di autori di ogni epoca come Shakespeare, Paul Auster, Lalla Romano, Ermanno Olmi, alle analisi trasversali su tematiche legate alle attività bibliotecarie e agli stereotipi ricorrenti. Un volume per i bibliotecari e per chi opera nel mondo della cultura e del libro, ma anche per tutti gli appassionati di lettura e di cinema.
formato: Libro
13,00 11,05
sconto
15%

Lo sviluppo delle collezioni nelle biblioteche pubbliche

Il volume intende fornire un quadro aggiornato relativo al tema dello sviluppo documentario all’interno delle biblioteche di pubblica lettura, individuando le tendenze teorico-metodologiche più recenti in ambito italiano e straniero e al contempo portando alla luce le pratiche attualmente seguite dalle biblioteche italiane, attraverso la presentazione dei risultati di un’indagine appositamente svolta.Sono presentati, oltre che dei riferimenti teorici, anche dei suggerimenti concreti per il lavoro quotidiano dei bibliotecari che si occupano delle collezioni.
formato: Libro
32,00 27,20
sconto
15%

Introduzione allo studio della bibliografia

La bibliografia è una disciplina alla continua ricerca di identità. Un problema ben noto agli studiosi, almeno a partire dal XVIII secolo, e ancora oggi dibattuto. Con il tempo si è affermata l’idea di suddividere la bibliografia in enumerativa (o dei repertori) e analitica (legata allo studio materiale del libro). In realtà il suo tratto fondamentale consiste nello svolgere un ruolo rilevante all’interno dell’organizzazione del sapere. Essa ha infatti, come ha scritto Luigi Balsamo, una precisa funzione di mediazione fra la produzione editoriale e i lettori.Questo volume si propone di fornire un profilo aggiornato della disciplina fornendo al lettore una guida per orientarsi all’interno dei principali temi: dalla discussione sulle definizioni ai legami con le altre discipline (prima fra tutte la biblioteconomia), a questioni di storia della bibliografia, fino al rapporto con internet e il nuovo ambiente digitale.
formato: Libro
26,00 22,10
sconto
15%

Succede in biblioteca

Il libro raccoglie le “pillole” della rubrica “Succede in biblioteca”, pubblicata sull’ultima pagina della rivista “Biblioteche oggi” (dal 2012 al 2019). Utenti bizzarri, manie, timori, passioni e idiosincrasie del bibliotecario, situazioni involontariamente comiche, riflessioni spassose e scanzonate sulla vita quotidiana di una biblioteca d’ente locale. Un osservatorio privilegiato dal quale analizzare i comportamenti umani, un luogo pubblico ancora troppo spesso oggetto di vecchi stereotipi, duri a morire.Ecco allora che il bibliotecario diventa sia osservatore leggero, sia comico protagonista, suo malgrado, di aneddoti ed episodi reali o verosimili. Spettatore e interprete di un variegato assortimento di buffe e divertenti occasioni d’incontro con il cittadino che varca quella soglia. Esilarante mattatore alle prese con le piccole e grandi contraddizioni quotidiane degli ingranaggi della Pubblica Amministrazione.
formato: Libro
13,00 11,05
sconto
15%

Introduzione all'information literacy

L’information literacy è l’insieme delle competenze oggi necessarie per poter esercitare pienamente i diritti di cittadinanza, per operare al meglio nei mondi dello studio e del lavoro, per migliorare e valorizzare le proprie conoscenze nell’intero corso della vita. È dunque importante che i percorsi di formazione, oltre alle competenze relative al mondo della stampa tradizionale, costruiscano anche competenze relative al mondo digitale e all’integrazione di questi due universi. Essere parte di un ambiente informativo smisurato e "ibrido" implica infatti una necessità crescente di trovare, valutare, organizzare, usare informazione di qualità, in una prospettiva secondo cui le biblioteche possono esercitare una funzione essenziale.Questo volume offre ai lettori un quadro ampio e sfaccettato di conoscenze sull’information literacy, prendendo in esame argomenti come la formazione permanente, l'accesso aperto, le fake news, e include presentazioni, analisi e commenti di casi reali, strumenti software, risorse web, articoli scientifici e divulgativi. Sullo sfondo rimangono le complesse questioni del grande mutamento, per cui nel mondo digitale tutti possiamo diventare autori di contenuti, oltreché consumatori, con la responsabilità che ne deriva per i singoli e per la società nel suo insieme.
formato: Libro
30,00 25,50
sconto
15%

I gruppi di lettura

Come si crea un gruppo di lettura e come si mantiene libero e creativo? Il fenomeno esteso e variegato della lettura condivisa in questo libro viene raccontato e analizzato prima di tutto dal punto di vista organizzativo e pratico: la scelta del libro, le regole e le modalità di discussione, il ruolo e la necessità – non scontata – di avere una guida, i luoghi di riunione. L'esperienza concreta dei lettori nei gruppi di lettura viene raccolta con osservazioni sul campo e interviste. Cosa significa condividere la lettura? Perché sentiamo il bisogno di parlare con altri di quel che leggiamo? Che differenza c'è fra il conversare al bar con un amico dell'ultimo libro e parlare in un contesto sociale più strutturato come quello dei circoli dei lettori organizzati? Una parte dell'analisi è poi dedicata alle tipologie di gruppi e alle differenti modalità di lettura che fanno, senza trascurare le forme nate e sviluppatesi su internet.
formato: Libro
24,00 20,40
sconto
15%

Strategia digitale di comunicazione

Questo libro nasce da una serie di conversazioni, scambi, scontri e anche qualche aperitivo tra due rappresentanti di generazioni di digital user: Livio Milanesio (classe 1966) e Andrea Passadori (classe 1989). Le conversazioni sono diventate un vero e proprio viaggio, tappa dopo tappa, per la creazione di una strategia di comunicazione digitale con esempi derivati dall’esperienza degli autori, e strumenti per aiutare a essere produttivi ed efficaci. Questo “racconto” è uno dei modi per affrontare con consapevolezza il complesso mondo della comunicazione, attraverso tutte le tappe, dalla definizione di una possibile strategia su misura del cliente, passando dall’analisi dei bisogni, fino all’elaborazione di una creatività e alla sua presentazione. Un viaggio che per i due autori ha funzionato molto bene. I lettori sapranno adattarlo, tradirlo, reinventarlo usando lo stesso impegno e creatività che sono stati adoperati per scrivere queste pagine. Completano il volume una serie di riquadri di approfondimento e un glossario che chiarisce sinteticamente alcune delle parole “tecniche” utilizzate.
formato: Libro
20,00 17,00
sconto
15%

Scrivere per la radio

Steve Allen, musicista e conduttore radiofonico statunitense, un giorno disse: “La radio è il teatro della mente”. Da lì si generano emozioni e si sviluppano fantasie. Un mezzo di comunicazione che, pur non occupando completamente i nostri sensi, li stimola anche quando lo ascoltiamo distrattamente. Questo libro vi aiuta ad avvicinarvi a questa eccezionale scatola di suoni che informa, racconta, distrae e, soprattutto, accompagna molti momenti della nostra vita. Che voi siate ascoltatori curiosi oppure appassionati che hanno sempre sognato di indossare le cuffie e mettersi davanti al microfono, scoprirete cosa si celi dietro la messa in onda di un notiziario, un programma di intrattenimento, di cronaca sportiva o di divulgazione scientifica, raccogliendo consigli e indicazioni utili anche per realizzare podcast.
formato: Libro
16,00 13,60
sconto
15%

In evidenza

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.