Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le ultime novità

Biblioteche accademiche e terza missione

di Maria Cassella

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 190

Per terza missione si intende l’insieme delle attività con le quali le università entrano in interazione diretta con la società, affiancando le missioni di insegnamento (prima missione) e di ricerca (seconda missione).Il volume intende offrire un’ampia panoramica sulle attività di questo tipo che coinvolgono le biblioteche accademiche in Italia, individuando le diverse linee di azione che queste possono seguire per sviluppare il rapporto con il territorio e abbracciare il nuovo percorso culturale e sociale dell’università: la formazione continua, la partecipazione ai progetti con le scuole (alternanza scuola-lavoro) o agli eventi culturali e turistico-culturali; la valorizzazione delle collezioni; il sostegno ai progetti di open science e di citizen science. Ogni linea di azione è arricchita da best practices che possono servire da suggerimento e stimolo per il bibliotecario accademico. A metà strada tra monografia di ricerca e un manuale sulla biblioteca accademica e la terza missione, il volume stimola, incuriosisce, introduce tematiche e riflessioni nuove.
23,00 21,85

Scrivere fantasy

di Max Gobbo

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 264

Da Harry Potter al Signore degli Anelli, quali sono i segreti che hanno consentito a opere straordinarie di mietere grandi successi e riscuotere il consenso di milioni di lettori entusiasti sparsi in tutto il mondo? Tra troll, maghi, draghi e ardimentosi cavalieri questo manuale si configura come un viatico che conduce verso l’arcano sogno di quanti, contagiati irrimediabilmente dalla febbre del fantastico, intendano cimentarsi nella scrittura d’un racconto o di un romanzo fantasy. Il volume ha lo scopo di fornirvi le chiavi d’accesso ai mondi fantastici che avete sempre immaginato, e che ora desiderate realizzare. In esso sono contenuti i segreti e i trucchi del mestiere dei maggiori autori del genere. Basato sulle teorie e le prassi della scrittura creativa di matrice americana, il testo vi guiderà, passo dopo passo, nell’articolato e complesso edificio sovraintendente la scrittura della narrativa di genere fantastico e quindi del fantasy.
19,00 18,05

Laura Bassi

Donne, genere e scienza nell’Italia del Settecento

di Marta Cavazza

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 296

Laura Bassi occupa un posto speciale nella storia della scienza e delle donne. Ripercorrere la sua vita straordinaria consente di comprendere questioni cruciali per la storia culturale del Settecento. Con la laurea, ottenuta nel 1732 all’Università di Bologna, le fu conferita anche una cattedra stipendiata di fisica: com’è potuto accadere in un’epoca in cui alle donne era per lo più negato il diritto all’istruzione? Nel contesto istituzionale e politico della Bologna del tempo, questo libro narra l’origine del mito che attorno alla figura di Laura Bassi si iniziò a costruire quando era poco più che una bambina, fino alla fama internazionale che si guadagnò come esperta di fisica sperimentale. Si raccontano anche i riconoscimenti che, in forme diverse, altre studiose ottennero nella settecentesca “Repubblica degli scienziati”: un primo e importante ingresso delle donne nelle istituzioni scientifiche cui seguì quel “ritorno all’ordine” ottocentesco non ancora superato.
19,50 18,53

Come costruire lo scaffale del fumetto in biblioteca

di Fabiano Ambu, Micaela Mander

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 70

Pensato per liste di titoli, di pronta efficacia per gli addetti ai lavori, il volume è uno strumento utile per organizzare lo scaffale dei fumetti in biblioteca, offrendo al lettore e al bibliotecario una panoramica di titoli indispensabili. Dalla fantascienza al fantasy, dai reportage alle biografie, passando per i supereroi più amati e i romanzi di avventura o western, i titoli sono organizzati in un catalogo ragionato della produzione italiana e internazionale.
8,00 7,60

Come fare coworking in biblioteca

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 88

Esistono ambienti lavorativi che permettono una simbiosi fra diverse attività e professionalità. In essi può prendere vita il coworking, un’occasione duplice di produttività e di prassi educativa. Lavorare insieme e collaborare sono azioni che richiedono ambienti pensati per favorire la condivisione, una sfida nella nostra società complessa. La simultaneità delle attività e dei servizi e la varietà dei beni immateriali di cui si occupa la biblioteca la rendono qualcosa di più di un luogo lavorativo: essa diventa un laboratorio accidentale, dove l’innovazione si concretizza implicitamente nell’organizzazione collaborativa e si avvale di un tessuto sociale informale che può portare all’accrescimento di forti processi di coesione e di adattamento.
8,00 7,60

Brividi e delitti in biblioteca

I libri gialli che non possono mancare sugli scaffali

di Stefania Fabri

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 200

Lacan ha affermato che un vero atto di lettura è un intreccio di rigore, pathos e sospetto: definizione perfetta per un romanzo giallo! Questo volume propone un viaggio nella narrativa poliziesca, dalle origini statunitensi a opera di Edgar Allan Poe fino ai nostri giorni. Detective novel, roman policier, thriller... a seconda della componente predominante, queste sono solo alcune delle declinazioni che acquisisce il genere nei vari Paesi. Un libro per scoprire l’universo giallo attraverso culture, sensazioni e modi di investigare spesso totalmente diversi tra loro.
13,00 12,35

La biblioteca che verrà

Pubblica, aperta, sociale

di Luca Ferrieri

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 416

Il modello di public library, a cui si sono ispirate le più avanzate esperienze bibliotecarie del XIX e XX secolo in Italia e nel mondo, è entrato in una fase di rapida trasformazione. È una rottura di paradigmi, teorici e pratici, che non si può affrontare per forza di inerzia, o buttandosi il passato alle spalle, o cambiando tutto per non cambiare niente. Essa richiede l’attraversamento di molti confini e il superamento della linea d’ombra che separa e ricongiunge la prima utopia e l’ultima battaglia. Un viaggio in cui non si sa se temere di più la tempesta perfetta o la lunga bonaccia. Frutto di una ostinata fedeltà bibliotecaria e insieme dell’urgenza di rispondere a nuovi bisogni, questo libro mescola piste culturali diverse. Esso avanza alcune linee di riflessione e alcune proposte indisciplinate e in-disciplinari, lavorando intorno all’idea di una biblioteca aperta, polimorfa, diffusa, che sappia navigare nelle acque, ora tumultuose ora torbide, della “grande mutazione”.
29,50 28,03

Design thinking per biblioteche - Eserciziario

Un manuale di design a misura di utente

di IDEO

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 72

Anche se le biblioteche esistono da secoli, non vi è mai stato momento più opportuno di questo per riflettere sul loro futuro. In molte comunità in tutto il mondo le biblioteche pubbliche costituiscono ancora oggi l’unico luogo in cui un individuo può avere accesso all’informazione, a prescindere dal proprio livello professionale o di istruzione.Le biblioteche però si chiedono quale sia il loro futuro e come faranno a rimanere delle istituzioni significative per le loro comunità.La sfida che hanno davanti a sé è enorme, così come enormi sono i cambiamenti della società a cui sono chiamate a rispondere. L’idea che sta dietro a questo progetto è quella di aiutare i bibliotecari a diventare i migliori agenti di cambiamento possibili, così che possano aiutare i loro utenti e le loro comunità ad apprendere e a crescere. Ai bibliotecari occorrono nuove risposte, che a loro volta richiedono nuove prospettive, nuovi strumenti e nuovi approcci.Questo manuale presenta un modello di lavoro che può aiutare i bibliotecari a rafforzare la loro istituzione, comprendendo le necessità degli utenti e coinvolgendo le comunità attraverso un sistema definito “design thinking”. Svariati altri settori, come il business e l’istruzione, si sono serviti per decenni di questo approccio incentrato sull’individuo per risolvere i problemi. In questo manuale sono stati adattati tali metodi al contesto della biblioteca, affinché gli operatori del settore possano apprendere i passi per sviluppare servizi, strumenti ed esperienze migliori per gli utenti.  
14,00 13,30

Design thinking per biblioteche

Un manuale di design a misura di utente

di IDEO

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 144

Anche se le biblioteche esistono da secoli, non vi è mai stato momento più opportuno di questo per riflettere sul loro futuro. In molte comunità in tutto il mondo le biblioteche pubbliche costituiscono ancora oggi l’unico luogo in cui un individuo può avere accesso all’informazione, a prescindere dal proprio livello professionale o di istruzione.Le biblioteche però si chiedono quale sia il loro futuro e come faranno a rimanere delle istituzioni significative per le loro comunità.La sfida che hanno davanti a sé è enorme, così come enormi sono i cambiamenti della società a cui sono chiamate a rispondere. L’idea che sta dietro a questo progetto è quella di aiutare i bibliotecari a diventare i migliori agenti di cambiamento possibili, così che possano aiutare i loro utenti e le loro comunità ad apprendere e a crescere. Ai bibliotecari occorrono nuove risposte, che a loro volta richiedono nuove prospettive, nuovi strumenti e nuovi approcci.Questo manuale presenta un modello di lavoro che può aiutare i bibliotecari a rafforzare la loro istituzione, comprendendo le necessità degli utenti e coinvolgendo le comunità attraverso un sistema definito “design thinking”. Svariati altri settori, come il business e l’istruzione, si sono serviti per decenni di questo approccio incentrato sull’individuo per risolvere i problemi. In questo manuale sono stati adattati tali metodi al contesto della biblioteca, affinché gli operatori del settore possano apprendere i passi per sviluppare servizi, strumenti ed esperienze migliori per gli utenti.
22,00 20,90

Come raccontare in modo efficace la tua biblioteca

di Maria Stella Rasetti

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 72

Fare bene e farlo sapere: questo il mantra che percorre tutto il libro, ricco di proposte pratiche e soluzioni operative pronte all’uso, a cui ispirarsi per creare un’efficace strategia comunicativa e relazionale, in grado di alimentare attorno alla biblioteca un sentimento positivo e di costruire una narrazione nuova e positiva per abbattere la montagna di pregiudizi che gravano su questa istituzione fondamentale per la nostra comunità.
8,00 7,60

Ebook

Promozione, distribuzione, vendita

di Andrea Cirillo

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 136

Nonostante i numerosi proclami, l’ebook è tutt’altro che morto. In Italia circa 12 milioni di persone leggono anche in digitale e l’acquisto di contenuti online è in costante crescita. Essere presenti nel mercato digitale è importante per aumentare visibilità e performance di vendita, ma come farlo in modo efficace? Cosa convertire? Quale formato scegliere? Come ottenere spazio nelle vetrine delle librerie online? Anche attraverso lo studio di case history, questo volume fornisce strumenti teorici e pratici per orientarsi al meglio nell’universo dell’ebook e migliorare le performance di vendita del proprio catalogo digitale. Dal mercato al processo produttivo, dalla catalogazione alle strategie di lancio, dalle promozioni all’analisi delle vendite, per chiudere con uno sguardo alle ultime tendenze riguardo al mercato del libro digitale. Una guida chiara e completa per vincere le sfide del presente ed essere pronti ad affrontare quelle di domani.
23,00 21,85

Come realizzare biblioteche scolastiche efficaci

di Fabio Venuda, Antonella Biscetti

editore: Editrice Bibliografica

Nelle scuole dove funziona una biblioteca scolastica ben organizzata, con un buon patrimonio librario e governata da personale dedicato in possesso di competenze biblioteconomiche, i risultati ottenuti dagli studenti sono migliori e migliore sarà il loro percorso scolastico e universitario. Ma quali sono le modalità per avviare in una scuola un servizio bibliotecario utile, efficace e sostenibile nel tempo? Nel volume alcune risposte e indicazioni per dare vita a una biblioteca scolastica, mantenerla attiva e metterla in rete con altre realtà.
8,00 7,60

Comunicare con i social

Dall’identità al piano editoriale, dall’ascolto all’interazione

di Massimo Salomoni

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 144

Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin, YouTube hanno stabilito nuovi paradigmi di rapporto fra quelli che tradizionalmente venivano chiamati emittente e destinatario. Questi due ruoli, ormai quasi completamente intercambiabili, rendono indispensabile una revisione delle modalità di comunicazione fra le aziende e il loro pubblico. I consumatori infatti sono sempre più insofferenti a messaggi calati dall'alto con la consueta modalità "one to all", abituati a interagire con chiunque in modalità "one to each". Questo libro vuole suggerire un modo efficace di lavorare con questi mezzi di comunicazione, spaziando tra consigli tecnici e riflessioni di carattere più generale: dall'importanza dell'ascolto della rete all'identificazione della propria identità, dalla creazione dei contenuti ai tool più efficaci per la loro distribuzione, fino all'analisi degli insight. Lo scopo è quello di offrire consigli che sappiano durare più dei singoli aggiornamenti delle piattaforme, perché fra blogger e influencer, follower e liker, il linguaggio dei social deve essere quello della comunicazione e deve sapersi integrare con tutto il resto della comunicazione aziendale.
18,00 17,10

Scrivere per ragazzi

di Alessandra Berello

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 128

Lo sfaccettato mondo dei libri per ragazzi cattura sempre di più l’interesse del settore culturale italiano e internazionale, con i suoi grandi fenomeni commerciali, i progetti in serie e un universo di proposte all’insegna della qualità e dell’innovazione. Ma quali sono le sue caratteristiche, le sue leggi, i suoi confini? E quali strumenti risultano indispensabili per cimentarsi con la scrittura di un testo destinato ai giovanissimi? Tutte le risposte in questa guida pratica in grado di esplorare un genere letterario affascinante, indagato a fondo nella sua dimensione storica e in quella attuale. Capitolo dopo capitolo, il testo scende nel dettaglio delle caratteristiche peculiari del libro per ragazzi, scoprendo regole, segreti e trucchi pratici per affacciarsi da scrittore consapevole a una realtà plasmata dai gusti di un pubblico che non perdona nulla, ma che è capace di lasciarsi coinvolgere come nessun altro dalle belle storie.
15,00 14,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.