Il tuo browser non supporta JavaScript!
Dal 1974 al servizio delle biblioteche, degli operatori del libro e dell'informazione
Ricerca avanzata
0

Attenzione, controllare i dati.

Prossime uscite

Raccontare immagini

di Andrea Mirabile

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 144

“Tradurre”, con le parole, le immagini; “tradurre”, con le immagini, le parole. Da sempre la cultura occidentale assegna all’esperienza visiva un ruolo centrale nei rituali religiosi, nel dibattito politico, nella scrittura filosofica e letteraria. Filosofi e poeti, artisti e critici, benché spesso divisi fra arti della parola e arti della visione, si ritrovano tuttavia uniti nella fascinazione verso alcuni interrogativi. Innanzitutto come sia possibile trasferire nell’ordine del linguaggio e della scrittura, soggetti alla linearità temporale, l’apparente simultaneità della visione, fondata sullo spazio. Inoltre quali siano i rapporti fra le immagini offerte dalla realtà fisica e quelle prodotte o rielaborate dalla psiche, e in che modo parola e scrittura possano stabilire ponti fra le due dimensioni. Interrogativi con cui, immersi nella cosiddetta civiltà dell’immagine, ci confronteremo a lungo.
9,90

Come realizzare una mostra bibliografica in biblioteca

di Francesca Rafanelli

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 62

Un vademecum, pratico e veloce, con riflessioni e spunti utili, per la realizzazione di una corretta mostra bibliografica in biblioteca che aiuta a muoversi nella spesso difficile burocrazia delle richieste e dei prestiti. Esempi pratici e immediati guideranno ad una corretta esposizione del materiale e alla compilazione di un condition report o di un facility report, senza tralasciare, l’analisi degli elementi che determinano il bibliovalore di un libro antico o moderno.
8,00

Vegetarianismo

di Cinzia Pieruccini

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 144

Se gli orientamenti alimentari rappresentano un modo per ogni cultura di esprimere se stessa, perché rispecchiano una visione del mondo, forse per nessuna grande civiltà questo è vero come per quella indiana. Tuttora in India gli individui si identificano in comunità anche attraverso l’alimentazione, distinguendosi in primo luogo per quello che non mangiano. La grande diffusione del vegetarianismo in India è l’esito di una lunga vicenda storica, della quale questo libro ricostruisce le tappe formative. Le diverse fasi e posizioni si collocano nel contesto delle grandi religioni: il culto vedico, i suoi sviluppi nel brahmanesimo e nell’induismo, il buddhismo e il jainismo; e si connettono, in particolare, con la nascita della dottrina della nonviolenza, il desiderio di «non nuocere» a nessun essere vivente, che diventerà un valore largamente condiviso.   
9,90

Prove di intercultura

Sguardi, pensieri e azioni per una società multiculturale

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 296

Globalizzazione, mondializzazione, spostamenti di popoli, trasformazioni demografiche e socioculturali delle comunità umane mettono a confronto quotidianamente diversità di persone, culture, valori, modi e aspirazioni di vita. L’intercultura è auspicata come cambiamento paradigmatico del pensare, sentire e dell’agire, risorsa per sostenere nuove forme di relazione e di equilibri sociali. Questo volume intende offrire un contributo di riflessione a chiunque si interessi di intercultura o lavori in ambiti che contemplano il confronto tradiversità culturali. Il percorso che qui si racconta ha portato le persone coinvolte a riconoscere utopie e progetti di vita verso i quali l’intercultura dovrebbe guidarci: da una identità umana comune, alla cittadinanza planetaria di Morin, al “vivere insieme in pari dignità”, l’obiettivo indicato a livello europeo per società giuste, inclusive, democratiche, interculturali.

Esercizi di sguardo

Come i nostri occhi leggono il mondo che ci circonda

di Luca Dal Pozzolo

editore: Editrice Bibliografica

Questo saggio propone una riflessione sulla costruzione culturale dello sguardo, sulla sua storicità, e su come quest’ultimo non sia mai innocente, ma porti con sé ideologie, attese, riconoscimenti che contribuiscono a tracciare la nervatura di ciò che chiamiamo reale. Il leitmotiv consiste nell’intrecciare traiettorie di pensiero che attingono alla fenomenologia e alla filosofia del Novecento, declinate a interpretare il quotidiano e i nostri comportamenti usuali, il nostro essere immersi in un paesaggio cangiante, il nostro continuo rappresentarci il mondo con tutti i sensi “così e non altrimenti”. Esercizi di sguardo si rivolge agli appassionati di arte, agli amanti del paesaggio, della micro esplorazione di ciò che ci circonda. L’autore, trattando della percezione e della fenomenologia del quotidiano, ha scelto di utilizzare la narrazione in prima persona, utile a situare lo sguardo, a farne apprezzare la necessaria soggettività, compromissione e angolatura.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.