Prossime uscite

Le collezioni nell’ecosistema del libro e della lettura

Nuovi modelli di valutazione, organizzazione e comunicazione

di Sara Dinotola

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 280

Il volume descrive un articolato percorso di ricerca finalizzato a valorizzare la relazione tra l’identità bibliografica delle collezioni e il loro uso all’interno dello spazio fisico e digitale delle biblioteche pubbliche contemporanee. L’autrice adotta una prospettiva che tenta di ricomporre i diversi canoni della biblioteconomia e di arricchirli grazie a un’apertura verso altri domini disciplinari. In primo luogo, è auspicabile un più costante dialogo tra chi si occupa di biblioteche e gli altri soggetti della filiera del libro, che ponga le basi sia per approfondite valutazioni incentrate sul confronto tra le collezioni e l'offerta editoriale, sia per un’analisi condivisa del complesso fenomeno della lettura. Tutto ciò può favorire lo sviluppo di un’offerta documentaria maggiormente diversificata, plurale, non influenzata da bias, in grado di riflettere la bibliodiversità del mercato editoriale e gli interessi dei lettori. Di grande rilievo appaiono, inoltre, i modelli concettuali, organizzativi e comunicativi delle collezioni (tra cui quelli basati su soluzioni altamente tecnologiche), che svolgono un ruolo fondamentale sia per promuovere l’incontro tra libri e lettori, sia per arricchire le esperienze di lettura in biblioteca.
26,00

Claudio Pavone nello specchio delle sue carte

Il fondo documentario presso l'Archivio centrale dello Stato

di Giorgia Di Marcantonio

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 256

Claudio Pavone è stato uno storico di fama internazionale e un archivista tra i più autorevoli e influenti. Questo volume propone l’inventario di una ampia porzione del suo archivio personale, oggi conservata presso l’Archivio centrale dello Stato. Lo strumento permette di ampliare il profilo biografico e scientifico di una personalità poliedrica. Pavone, oltreché uno studioso di grande spessore, fu un resistente, un uomo delle istituzioni e, soprattutto, un cittadino sempre attento agli sviluppi politici e sociali del suo tempo. La parte introduttiva dell’inventario, oltre a fornire indicazioni biografiche sul produttore, si apre ad alcune riflessioni sulla percezione degli archivi di persona nel loro insieme, a partire dalle casistiche che proprio il fondo Pavone evidenzia. 
20,00