Reggio Calabria - Corso di formazione su "Introduzione RDA" di Mauro Guerrini

Reggio Calabria - Corso di formazione su "Introduzione RDA" di Mauro Guerrini

Dove

Quando

mercoledì 24 febbraio 2016
dalle 09.00 alle 17.30

Data
24 febbraio 2016 (mercoledì) – ore 9:00-17:30.
La durata del corso è di 8 ore.

Sede
Consiglio Regionale Della Calabria
Via Cardinale Portanova
Reggio Calabria
Sala “F. Monteleone”

Destinatari
bibliotecari che vogliono acquisire conoscenze su questo standard per la metadatazione; in generale, chiunque voglia descrivere e rendere accessibili in rete risorse di qualsiasi tipo (vedi anche “Scopo del corso”).

Tipologia
corso base

Docenti
Mauro Guerrini (Università degli studi di Firenze)

Facilitatori

Scopo
introduzione a RDA – Resource Desciption and Access: le nuove linee guida per  rappresentare e scoprire le risorse. Il corso è destinato ai bibliotecari che vogliono aggiornare le proprie conoscenze e si rivolge a chiunque voglia descrivere e rendere accessibili in rete risorse di qualsiasi tipo. RDA è destinato a tutti coloro che vogliono descrivere e dare accesso a una raccolta di beni culturali: bibliotecari, conservatori dei musei, archivisti e operatori di qualsiasi altro settore disciplinare

Per ulteriori informazioni:
http://www.aib.it/struttura/sezioni/calabria/2016/53844-53844/

 

Introduzione a RDA
Linee guida per rappresentare e scoprire le risorse
Carlo Bianchini, Mauro Guerrini
Il volume si rivolge principalmente a quattro categorie di lettori. Infatti, oltre agli studenti...
Linked data per biblioteche, archivi e musei
Perché l'informazione sia del web e non solo nel web
Mauro Guerrini, Tiziana Possemato
Come cambia la rete di fronte all’evoluzione del web semantico e dei linked data? Quali sono le migliori pratiche di applicazione realizzate in ambito bibliotecario e dei beni culturali? Una panoramica aggiornata su un universo in rapido mutamento. Il volume tratta i temi fondamentali del web semantico e dei linked open data, presenta la terminologia specifica, i linguaggi di metadatazione, l’uso delle ontologie nel web semantico, descrive come formulare, collegare e pubblicare i metadati nel web. Analizza inoltre i livelli di qualità dei dati in relazione a informazione, accesso e servizi affinché l’informazione sia del web e non solo sul web. Scritto in un linguaggio che concilia rigore scientifico e chiarezza espositiva, si rivolge agli studenti di scienze della biblioteca e dell’informazione, ai bibliotecari, agli archivisti, ai conservatori di musei, alle agenzie che creano i dati e a tutti coloro che si occupano di strutturare l’informazione per la diffusione nel web. Correda il volume un utile e ampio glossario di termini tecnici.


Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.