Le origini della biblioteca contemporanea - Andrea Capaccioni - Ebook Editrice Bibliografica

Le origini della biblioteca contemporanea

Epub
Le origini della biblioteca contemporanea
Ebook
Social DRM
titolo Le origini della biblioteca contemporanea
sottotitolo Un istituto in cerca di identità tra Vecchio e Nuovo Continente (secoli XVII-XIX)
Autore
Collana Biblioteconomia e scienza dell'informazione
Editore Editrice Bibliografica
Formato Ebook - Epub
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
Peso file 280.07 KB
Pubblicazione 2017
ISBN 9788870759419
 
14,99

Compralo su:

  • Amazon
  • IBS

Disponibile anche nel formato

Disponibile anche su

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

L'idea del libro nasce dalla convinzione che per comprendere le biblioteche dei nostri giorni (scopi, funzioni ecc.) sia opportuno conoscere meglio la loro storia. In tale prospettiva riveste un ruolo importante il periodo più remoto, collocabile tra la fine del Seicento e la prima metà dell'Ottocento. In questo arco di tempo ancora poco esplorato possiamo rintracciare i fondamenti della biblioteca contemporanea. Il lavoro in particolare intende esaminare il contributo fornito da cittadini, associazioni e librai del Vecchio e del Nuovo continente (Regno Unito, Stati Uniti, Francia e Italia) alla costruzione di una moderna idea di biblioteca pubblica grazie alla realizzazione di iniziative finalizzate alla promozione della lettura e alla diffusione di libri e riviste (gabinetti letterari, biblioteche circolanti, social library ecc.).
 

Biografia dell'autore

Andrea Capaccioni

Andrea Capaccioni è professore di Bibliografia e Biblioteconomia all’Università di Perugia, dove ha ricoperto l’incarico di presidente del Sistema bibliotecario di ateneo. Autore di monografie e di numerosi articoli, è membro della direzione editoriale della rivista “Jlis.it”, del comitato scientifico di “AIB studi” e della “Revista Panamericana de Comunicación”.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.