Viviana Vitari

Viviana Vitari
autore
Editrice Bibliografica
Dopo la sua esperienza in azienda come interprete e i suoi studi passati al vaglio della teologia, filosofia, andragogia e di un master in Multimedia Education, ha coltivato la sua passione per i libri come bibliotecaria e come formatrice.

Titoli dell'autore

Come allenare le soft skills del bibliotecario

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

Ci sono abilità, alcune frutto talenti innati, altre di esercizi intenzionali, che restituiscono ai nostri incarichi un divers
4,99

Come sviluppare le competenze informali del bibliotecario

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

In un quotidiano che cambia, è opportuno interrogarsi su quali siano le competenze da tenere sempre in tasca e chiedersi come
4,99

Come fare coworking in biblioteca

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

Esistono ambienti lavorativi che permettono una simbiosi fra diverse attività e professionalità
4,99

Come allenare le soft skills del bibliotecario

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 80

Ci sono abilità, alcune frutto talenti innati, altre di esercizi intenzionali, che restituiscono ai nostri incarichi un diverso significato. Esse ci permettono di affrontare meglio le difficoltà e contribuiscono a riqualificare la nostra vita lavorativa presente e futura. Un unico motto le unisce: metterle in pratica.
8,00 7,60

Come fare coworking in biblioteca

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 88

Esistono ambienti lavorativi che permettono una simbiosi fra diverse attività e professionalità. In essi può prendere vita il coworking, un’occasione duplice di produttività e di prassi educativa. Lavorare insieme e collaborare sono azioni che richiedono ambienti pensati per favorire la condivisione, una sfida nella nostra società complessa. La simultaneità delle attività e dei servizi e la varietà dei beni immateriali di cui si occupa la biblioteca la rendono qualcosa di più di un luogo lavorativo: essa diventa un laboratorio accidentale, dove l’innovazione si concretizza implicitamente nell’organizzazione collaborativa e si avvale di un tessuto sociale informale che può portare all’accrescimento di forti processi di coesione e di adattamento.
8,00 7,60

Come sviluppare le competenze informali del bibliotecario

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 82

In un quotidiano che cambia, è opportuno interrogarsi su quali siano le competenze da tenere sempre in tasca e chiedersi come l’“informediario” debba cogliere le sue occasioni di evoluzione. L’educazione formale e l’aggiornamento professionale sono ovviamente irrinunciabili, ma esiste una combinazione di competenze, abilità e atteggiamenti che ci permette il recupero fluido e non intenzionale di conoscenze: la si trova dentro un percorso del tutto personale, originale e autonomo.
8,00 7,60