Per un'ecologia della lettura - Luca Ferrieri - Corso Editrice Bibliografica
Vai al contenuto della pagina

Per un'ecologia della lettura

Corso
Per un'ecologia della lettura
titolo Per un'ecologia della lettura
sottotitolo Idee, pratiche, impronte
Docente
Tipo Corso Corso
date 12/10/2023, 19/10/2023, 26/10/2023
Orari 16.30-18.00
Codice
Form_C46
80,00

Obiettivi formativi

Il webinar vuole mettere a fuoco l’idea, le strategie, le connessioni e le criticità di un percorso di ecologia della lettura. Si esamineranno le principali accezioni e interpretazioni di questo concetto. Si lavorerà sui confini e gli sconfinamenti della nozione di ecologia e delle pratiche di lettura, per mettere in luce le somiglianze, le zone grigie, le metamorfosi, le mutazioni.

Il corso si propone di aumentare la consapevolezza dei problemi globali e ambientali che incombono sul mondo della lettura, della cultura e delle biblioteche, ma approfondirà anche il tema della responsabilità individuale che riguarda il singolo bibliotecario, operatore culturale, lettore. Nell’ultima parte si tenterà di trarre le conseguenze pratiche di quanto detto, e si ragionerà a proposito di alcune azioni possibili e del loro impatto sulla lettura dentro e fuori la biblioteca.

Programma

Modulo 1 (introduttivo):  Una e quadrupla. Le possibili accezioni dell'ecologia della lettura
  • La pars destruens: la lettura come oggetto dell'operazione ecologica. Lotta agli inquinamenti testuali, alla iperproduzione, agli sprechi testuali.
  • La pars costruens: la lettura come soggetto dell'operazione ecologica. La lettura come ecologia della mente: leggere con pienezza, lentezza, silenzio, immersione, profondità.
  • La pars coniunctiva: la lettura come legame e l'ecologia come scienza e arte delle connessioni. Unità testo-ambiente, apertura all'Altro, empatia, tentacolarità e simbiosi.
  • La pars politica: la dimensione biopolitica della lettura e la questione della sostenibilità. L'ecologia e l'etica della lettura. La polis come luogo della lettura ecologica.
Modulo 2 (esplorativo): Individuazione di alcuni nodi ecologici nelle pratiche di lettura
  • Sul rapporto quantità/qualità
  • Sul tempo e la temporalità interna/esterna della lettura
  • Sullo stato in luogo della lettura e sul concetto di oikos
  • Sulla materialità e l’immaterialità
  • Sul gioco e il lavoro
  • Sul senso e il nonsenso
Modulo 3 (applicativo): Esempi di azioni possibili. Ogni "contro" diventa "per" (e viceversa)
  • Contro la neolingua e l’inversione semantica| Per la mappatura dell’impronta ecologica e testuale della lettura
  • Contro fake, fattoidi e fatti alternativi| Per la risalitaalla fonte
  • Contro la manipolazione del lettore| Per la trasparenza e la libertà intellettuale
  • Contro la strategia della distrattenzione| Per un nuovo rapporto tra lettura e natura: la lettura vissuta
  • Contro accelerazione, accelerazionismo e consumismo| Per il risparmio, il riuso, il riciclaggio, il prestito, il baratto, il dono
  • Contro l’ipertrofia del commento| Per la coscienza del limite


Informazioni utili

La quota del corso è 80 € (IVA inclusa).
Quota iscritti all'Associazione Biblioteche oggi: 72 €
Comprende 3 lezioni da 90 minuti. Le lezioni si svolgeranno sulla piattaforma Zoom.
Al termine del corso ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

 

Biografia del docente

Luca Ferrieri

Bibliotecario e dirigente di servizi culturali, ha lavorato principalmente sul tema della storia e teoria della lettura e su quello delle comunità di lettori. Tra i suoi libri ricordiamo: Il lettore a(r)mato; La promozione della lettura; Il piacere di leggere. Teoria e pratica della lettura (con Piero Innocenti); La lettura spiegata a chi non legge; Fra l’ultimo libro letto e il primo nuovo da aprire; La biblioteca che verrà.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.