Il tuo browser non supporta JavaScript!

Succede in biblioteca

sconto
5%
Succede in biblioteca
titolo Succede in biblioteca
sottotitolo Pillole di umorismo bibliotecario tra realtà e immaginazione
autore
collana Conoscere la biblioteca, 24
editore Editrice Bibliografica
formato Libro
pagine 168
pubblicazione 02/2020
ISBN 9788893571173
 
13,00 12,35
 
risparmi: € 0,65
Spedito in 7 giorni

Compralo su:

  • Amazon
  • IBS

Disponibile anche nel formato

Il libro raccoglie le “pillole” della rubrica “Succede in biblioteca”, pubblicata sull’ultima pagina della rivista “Biblioteche oggi” (dal 2012 al 2019). Utenti bizzarri, manie, timori, passioni e idiosincrasie del bibliotecario, situazioni involontariamente comiche, riflessioni spassose e scanzonate sulla vita quotidiana di una biblioteca d’ente locale. Un osservatorio privilegiato dal quale analizzare i comportamenti umani, un luogo pubblico ancora troppo spesso oggetto di vecchi stereotipi, duri a morire.
Ecco allora che il bibliotecario diventa sia osservatore leggero, sia comico protagonista, suo malgrado, di aneddoti ed episodi reali o verosimili. Spettatore e interprete di un variegato assortimento di buffe e divertenti occasioni d’incontro con il cittadino che varca quella soglia. Esilarante mattatore alle prese con le piccole e grandi contraddizioni quotidiane degli ingranaggi della Pubblica Amministrazione.
 

Indice testuale

PREFAZIONE 7
INTRODUZIONE 11

1. BIBLIOTECA E BIBLIOTECARIO. UN KARMA PESANTE 15
  Del mestiere più bello del mondo 15
  Bibliothecari’s Karma 16
  Che cos’è la biblioteca? 19
  Degli incontri con l’autore svilenti 21
  Dei fondi librari e delle mode del momento 24

2. UTENTI. AMATI, ODIATI, TEMUTI, BLANDITI E DESIDERATI 27
  “Qualsiasi razza d’individuo” ovvero l’utente ha sempre ragione 27
  Degli OPAC e di altri misteri 31
  Delle gioie e dei dolori dello scaffale aperto 34
  Della customer satisfaction. Utente o consumatore? 36
  Degli imperativi categorici delle letture estive 39
  Degli utenti “impropri”, ovvero gli studenti in biblioteca 41
  Degli utenti scrittori e del bibliotecario critico letterario 43
  Mr Stink, ovvero l’angelo clochard della biblioteca 45
  Dei pensionati, ovvero del welfare della biblioteca 47
  Della vita che entra in biblioteca 50
  Dei cataloghi cartacei, dei bibliotecari e di altri dinosauri 52
  Delle conseguenze della chiusura (provvisoria) di alcune biblioteche 55
  Gli “sdraiati” in biblioteca, ovvero degli stage scuola-lavoro 57
  Ancora sugli utenti “impropri” 61

3. IL BIBLIOTECARIO E LA TECNOLOGIA. UN DILEMMA CORNUTO 64
  Dei quesiti del bibliotecario alle prese con l’e-reader 64
  Degli strumenti informatici del bibliotecario 66
  Di tutto questo “smart” 69
  Dei Pokémon in biblioteca 71
  Di certa riluttanza alla tecnologia 74
  Della posta elettronica e altri demoni 76

4. LA BIBLIOTECA COME EDIFICIO. SPAZIO ALLA FANTASIA 80
  Delle nuove biblioteche e dei loro cantieri, ovvero dialogo tra “la regola del minimo spazio” e la prima legge della biblioteconomia “I libri sono fatti per essere usati” 80
  Degli anni Ottanta e delle loro eredità 82
  Dello sporco degli altri… in biblioteca 85
  La sinfonia della biblioteca 88
  Della bellezza “difficile” 91
  Della sicurezza in biblioteca 94

5. IL BIBLIOTECARIO. TIMORI, PASSIONI, MANIE, IDIOSINCRASIE E ALTRE AMENITÀ 98
  Delle biblioteche dei morti 98
  Dei rappresentanti di libri e del sapere enciclopedico 100
  Della revisione annuale delle raccolte 103
  Della didattica della biblioteca per i più piccoli, ovvero il bibliotecario e L’incredibile bimbo mangia libri 104
  Delle ma(linco)nie del bibliotecario d’antan 106
  Di alcuni dilemmi deontologici del bibliotecario 108
  Dei corsi d’aggiornamento, dei convegni, ovvero dei fantabibliotecari 110
  Dei festival letterari, ovvero delle nozze coi fichi secchi 112
  Dove si racconta come in biblioteca ci si possa anche innamorare 115
  Del rapporto bibliotecario-assessore 117
  Del demone dello scarto 119
  Della spocchia dei bibliotecari 122
  Nemo propheta in patria, ovvero del bibliotecario in famiglia 124
  L’AIB, ovvero dell’ottimismo 127
  Del far tacere i libri 129
  Del curriculum vitae in biblioteca 132
  Del bibliotecario influencer 134
  Della solitudine del bibliotecario 136
  Momenti di trascurabile felicità (bibliotecaria) 140
  Momenti di trascurabile infelicità (bibliotecaria) 142
  Del bibliotecario sobillatore 145

6. UN MONDO VARIEGATO IN SENO ALLA P.A. 148
  Dei colleghi con le ruote 148
  Del riparare i danni, ovvero gli “Argonauti” del pubblico impiego 150
  Della formazione obbligatoria nella Pubblica Amministrazione 153
  Ancora sul “lavorare coi vecchi” 155
  Del collocamento a riposo 158
  Delle stazioni appaltanti 160

Biografia dell'autore

Claudia Bocciardi

Claudia Bocciardi, spezzina di nascita, lavora dal ’94 come bibliotecaria presso il Sistema Bibliotecario Urbano della sua città. Si occupa di reference, catalogazione, promozione della lettura e di tutto quanto concerne il suo singolare, straordinario, microcosmo bibliotecario. Forse, un giorno, le daranno una medaglia per tutto questo. Collabora con l’autorevole rivista di settore “Biblioteche oggi”, la quale, scegliendo di ospitare la leggera rubrica “Succede in biblioteca”, mette ogni volta a repentaglio, inspiegabilmente, la sua serissima reputazione.

Rassegna stampa per Succede in biblioteca

Nella puntata di sabato 29 febbraio 2020, Piero Dorfles consiglia "Succede in biblioteca" di Claudia Bocciardi.
Su Letture.org, l'intervista a Claudia Bocciardi, autrice di Succede in biblioteca

Articoli che parlano di: Succede in biblioteca

La biblioteca narrata di Rossana Morriello e Succede in biblioteca di Claudia Boccairdi: due libri che raccontano la biblioteca, uno attraverso letteratura e cinema, l'altro attraverso episodi di vita quotidiana.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.