Il tuo browser non supporta JavaScript!

La biblioteca che verrà

sconto
5%
La biblioteca che verrà
titolo La biblioteca che verrà
sottotitolo Pubblica, aperta, sociale
autore
collana I saggi, 16
editore Editrice Bibliografica
formato Libro
pagine 416
pubblicazione 06/2020
ISBN 9788893570404
 
29,50 28,03
 
risparmi: € 1,47
Spedito in 2 giorni

Compralo su:

  • Amazon
  • IBS

Disponibile anche nel formato

Il modello di public library, a cui si sono ispirate le più avanzate esperienze bibliotecarie del XIX e XX secolo in Italia e nel mondo, è entrato in una fase di rapida trasformazione. È una rottura di paradigmi, teorici e pratici, che non si può affrontare per forza di inerzia, o buttandosi il passato alle spalle, o cambiando tutto per non cambiare niente. Essa richiede l’attraversamento di molti confini e il superamento della linea d’ombra che separa e ricongiunge la prima utopia e l’ultima battaglia. Un viaggio in cui non si sa se temere di più la tempesta perfetta o la lunga bonaccia. Frutto di una ostinata fedeltà bibliotecaria e insieme dell’urgenza di rispondere a nuovi bisogni, questo libro mescola piste culturali diverse. Esso avanza alcune linee di riflessione e alcune proposte indisciplinate e in-disciplinari, lavorando intorno all’idea di una biblioteca aperta, polimorfa, diffusa, che sappia navigare nelle acque, ora tumultuose ora torbide, della “grande mutazione”.
 

Indice testuale

Premessa. Sulla militanza bibliotecaria 11

  1. Il crollo della biblioteca centrale 17
  2. Ancora e sempre: pubblica 23
  3. Giri di identità 30
  4. Tra il libro e la lampada 38
  5. La tentazione della postbiblioteca 49
  6. Oltre la biblioteconomia sociale 58
  7. La biblioteca del comune 64
  8. Luoghi terzi ed altre metamorfosi 74
  9. No justice, no library 85
  10. Dilemmi e conflitti 95
  11. L’ospitalità che non fa nomi 107
  12. Contro la ce(n)sura tra libertario e sociale 120
  13. Contro il panottico e il prestificio 131
  14. Contro la concezione proprietaria 144
  15. Capitale dei linguaggi 159
  16. La lunga educazione 173
  17. Vivere con i dati 192
  18. Per una politica della lettura 209
  19. Obiettivi sensibili 228
  20. La biblioteca di Alessandria brucia ancora 247

Note 267

Biografia dell'autore

Luca Ferrieri

Luca Ferrieri ha diretto per molti anni la biblioteca di Cologno Monzese e il Sistema bibliotecario Nord-Est Milano, occupandosi poi anche di servizi educativi, formativi e culturali. Ha al suo attivo numerosi saggi sul tema della teoria e pratica della lettura e su quello della comunità dei lettori. Tra i suoi ultimi lavori pubblicati: La lettura spiegata a chi non legge, Milano Editrice Bibliografica, 2011; Fra l’ultimo libro letto e il primo nuovo da aprire, Firenze, Olschki, 2013; Lettura e lettori nell’epoca dei social (in Le reti della lettura, a cura di C. Faggiolani e M. Vivarelli, Editrice Bibliografica, 2017). È presidente dell’associazione La lettura nonostante.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.