I libri più venduti di Editrice Bibliografica

Prodotti piu venduti

La biblioteca piattaforma della conoscenza

Collaborativa, inclusiva, reticolare

di AA. VV.

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 438

Il volume contiene le relazioni esposte nelle quattro tappe del Convegno delle Stelline 2021, il più importante appuntamento p
11,99

La trasformazione digitale della cultura

di Pierluigi Sacco, Claudio Calveri

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 200

La cultura vive un processo di trasformazione digitale continuo e inarrestabile, al pari di tutti gli altri settori dell’economia e della società. Se la combinazione di cultura e strumenti digitali è in grado di produrre valore sociale ed economico, con effetti tangibili sull’individuo, sul territorio e sull’impresa, molte sono le sfide da affrontare per interpretare il percorso nel modo più efficace e sostenibile.Questo libro propone un’analisi del contesto cercando di individuare matrici utili allo scopo, attraverso l’illustrazione dei principi e di casi concreti, provando ad andare oltre i luoghi comuni su concetti e pratiche del digitale, ponendo l’accento sulla prospettiva dell’utente quale riferimento fondamentale per rendere l’offerta culturale funzionale a una relazione realmente generativa.Il 23 giugno 2021 si terrà il workshop a numero chiuso con gli autori, visita questa pagina per scoprire il programma e iscriverti.
23,00 21,85

Come fare coworking in biblioteca

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 88

Esistono ambienti lavorativi che permettono una simbiosi fra diverse attività e professionalità. In essi può prendere vita il coworking, un’occasione duplice di produttività e di prassi educativa. Lavorare insieme e collaborare sono azioni che richiedono ambienti pensati per favorire la condivisione, una sfida nella nostra società complessa. La simultaneità delle attività e dei servizi e la varietà dei beni immateriali di cui si occupa la biblioteca la rendono qualcosa di più di un luogo lavorativo: essa diventa un laboratorio accidentale, dove l’innovazione si concretizza implicitamente nell’organizzazione collaborativa e si avvale di un tessuto sociale informale che può portare all’accrescimento di forti processi di coesione e di adattamento.
8,00 7,60

Come sviluppare le competenze informali del bibliotecario

di Viviana Vitari

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 82

In un quotidiano che cambia, è opportuno interrogarsi su quali siano le competenze da tenere sempre in tasca e chiedersi come l’“informediario” debba cogliere le sue occasioni di evoluzione. L’educazione formale e l’aggiornamento professionale sono ovviamente irrinunciabili, ma esiste una combinazione di competenze, abilità e atteggiamenti che ci permette il recupero fluido e non intenzionale di conoscenze: la si trova dentro un percorso del tutto personale, originale e autonomo.
8,00 7,60

Come lavorare con Wikidata in biblioteca

di Alessandra Boccone, Tania Maio

editore: Editrice Bibliografica

Le autrici offrono indicazioni concrete per pianificare progetti con l’utilizzo di Wikidata, il database di dati strutturati libero e collaborativo della galassia Wikimedia. Partendo da un'introduzione sulla storia e sulla struttura di Wikidata, si passa a esaminarne le funzioni, gli strumenti e i vantaggi per il mondo bibliotecario. Infine il testo propone una rassegna di iniziative nazionali e internazionali a cui i bibliotecari possono ispirarsi per strutturare e sviluppare i propri progetti in piena autonomia.
8,00 7,60

La biblioteca pubblica contemporanea e il suo futuro

Modelli e buone pratiche tra comparazione e valutazione

di Anna Bilotta

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 288

Il volume analizza l’istituto della biblioteca pubblica in chiave comparata.Si mettono dapprima a confronto alcuni dei principali modelli organizzativi e funzionali sviluppatisi nel panorama internazionale: dalla public library anglosassone alle esperienze tedesche della dreigeteilte Bibliothek e della fraktale Bibliothek, dalla biblioteca civica alla médiathèque, dagli Idea Store londinesi al Four-spaces model scandinavo. L’attenzione si sposta, poi, su alcune delle realizzazioni più riuscite di biblioteca pubblica nel nostro paese per le quali sono stati raccolti dati strutturali, di servizio e funzionamento, costruiti indicatori di performance e somministrate interviste a personale e utenti.L’obiettivo è individuare tratti distintivi e comuni alle esperienze e ai modelli consolidatisi anche al di fuori dei nostri confini per valutarne funzioni, servizi, risultati e impatto sociale, riflettere sul futuro della biblioteca pubblica (anche alla luce dell’epidemia da Covid-19) e rispondere a una domanda: le biblioteche saranno davvero in grado di riposizionarsi nelle comunità investite dai cambiamenti e nelle nuove abitudini di vita delle persone?
26,00 24,70

Norme e contratti per il lavoro editoriale

di Marco Fioretti

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 144

Una guida completa ai più importanti temi fiscali e giuridici per chi si approccia al lavoro editoriale: contratti, imposte dirette, Iva, istituti previdenziali, tipi di imprese e di rapporti di lavoro.Freelance, tirocinanti e lavoratori dipendenti troveranno qui una panoramica utile e chiara per orientarsi senza incertezze tra le opportunità offerte dal mondo del libro.
23,00 21,85

Le nuove frontiere della promozione audio del libro e le opportunità per le biblioteche

Clubhouse, Twitter Space, chat vocali di Telegram, Room di Spotify e Podcast

30,00
vai al dettaglio

Narrazioni digitali

Scrittura e lettura nei nuovi mercati

di Claudio Calveri

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 160

Il paradosso comunemente invocato da chi descrive l’impatto della rivoluzione digitale sul mondo della parola scritta è compreso nella distanza tra il “non si legge più come una volta” al “non si è mai letto e scritto tanto come in questa fase della storia umana”. Un contrasto che gioca su valutazioni opposte, ma che lascia aperto un enorme spazio di riflessione circa la necessità della ricerca di un nuovo equilibrio tra letture quantitative e qualitative del fenomeno. Se è vero che la produzione editoriale “classica” risente in maniera significativa delle mutate abitudini di fruizione dei contenuti, è altrettanto vero che l’accesso orizzontale ai supporti digitali amplia la possibilità di creare e di fruire di una mole di contenuti prima inimmaginabile. La chiave è conoscere il terreno di gioco del digitale per trovare e sfruttare nuovi spazi di dialogo (anche commerciale) con il pubblico. Questo saggio ci aiuta a fare chiarezza e a conoscere meglio il mondo del mercato digitale della scrittura e della lettura tra libro, ebook, web e social media.
19,00 18,05

Era una notte buia e tempestosa

Piccoli esercizi di scrittura creativa...

di Davide Giansoldati, Ivan Ottaviani

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 112

Dall’incipit più famoso della letteratura (nonostante...
9,90 4,95

Dimensioni archivistiche

Una piramide rovesciata

editore: Editrice Bibliografica

pagine: 208

Il volume raccoglie diversi punti di vista in merito alle evoluzioni e al possibile rinnovamento dell’archivistica anche in ragione dell’impatto tecnologico ormai consolidato.Nel complesso si valuta il profilo plurale, e perciò pubblico e tecnico, che la disciplina viene sempre più manifestando. Da un lato, quindi, alcuni dei contributi si confrontano con aspetti “politici” strettamente collegati al ruolo pubblico, sociale, identitario, civico e civile degli archivi e con il conseguente bisogno di una rivisitazione strutturale della normativa e dell’organizzazione del modello conservativo.A fare da contrappunto è poi la dimensione tecnica, intesa come riflessione sulle strategie, le modalità, le finalità e i possibili e auspicabili sviluppi delle diverse attività di descrizione, riordinoe articolata mediazione degli archivi.Con contributi di Alessandro Alfier, Ilaria Barbanti, Daniela Brignone, Paola Ciandrini, Concetta Damiani, Giorgia Di Marcantonio, Gabriele Locatelli, Annalisa Rossi, Sara Vian.
24,00 22,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento