Caro sindaco, parliamo di biblioteche

sconto
5%
Caro sindaco, parliamo di biblioteche
12,00 11,40
 
risparmi: € 0,60
Spedito in 2 giorni

Compralo su:

Disponibile anche nel formato

Come l’acqua, le biblioteche sono un indispensabile bene comune che Google non può sostituire. Una società civile ne ha bisogno perché nella crisi sono una risorsa per i cittadini, in particolare quelli più deboli, meno capaci di usare le tecnologie, in difficoltà con il lavoro. Sempre, esse sono una diga contro l’imbarbarimento, un’indispensabile infrastruttura democratica. Questo è il motivo per cui tutti i grandi paesi continuano a costruirne e se ne aprono molte perfino nell’Italia che non legge. Il libro di Antonella Agnoli spiega come si può fare, anche in tempi di tagli di bilanci.

 

Rassegna stampa per Caro sindaco, parliamo di biblioteche

Eventi collegati a Caro sindaco, parliamo di biblioteche