Il tuo browser non supporta JavaScript!

Introduzione all'information literacy

sconto
5%
Introduzione all'information literacy
titolo Introduzione all'information literacy
sottotitolo Storia, modelli, pratiche
autore
collana Biblioteconomia e scienza dell'informazione, 28
editore Editrice Bibliografica
formato Libro
pagine 372
pubblicazione 01/2020
ISBN 9788893570862
 
30,00 28,50
 
risparmi: € 1,50
Spedito in 2 giorni

Compralo su:

  • Amazon
  • IBS

Disponibile anche nel formato

L’information literacy è l’insieme delle competenze oggi necessarie per poter esercitare pienamente i diritti di cittadinanza, per operare al meglio nei mondi dello studio e del lavoro, per migliorare e valorizzare le proprie conoscenze nell’intero corso della vita. È dunque importante che i percorsi di formazione, oltre alle competenze relative al mondo della stampa tradizionale, costruiscano anche competenze relative al mondo digitale e all’integrazione di questi due universi. Essere parte di un ambiente informativo smisurato e "ibrido" implica infatti una necessità crescente di trovare, valutare, organizzare, usare informazione di qualità, in una prospettiva secondo cui le biblioteche possono esercitare una funzione essenziale.
Questo volume offre ai lettori un quadro ampio e sfaccettato di conoscenze sull’information literacy, prendendo in esame argomenti come la formazione permanente, l'accesso aperto, le fake news, e include presentazioni, analisi e commenti di casi reali, strumenti software, risorse web, articoli scientifici e divulgativi. Sullo sfondo rimangono le complesse questioni del grande mutamento, per cui nel mondo digitale tutti possiamo diventare autori di contenuti, oltreché consumatori, con la responsabilità che ne deriva per i singoli e per la società nel suo insieme.
 

Indice testuale

Prefazione 7
Introduzione 17

1. Information literacy: il nome, la cosa 25
  1.1 Il nome: literacy + information 25
    1.1.1 La parola “literacy” 29
    1.1.2 La parola “information” 35
  1.2 La cosa: l’information literacy 42

2. Le definizioni di information literacy 59
  2.1 Area angloamericana 60
    Stati Uniti 60
    Regno Unito 67
  2.2 Organismi internazionali e Unione europea 73
    UNESCO 75
    IFLA 83
    Unione europea 86


3. Un tema ormai consolidato o ancora aperto? 102
  3.1 La ricerca di informazione 107
  3.2 L’informazione è affidabile? 114
  3.3 La formazione permanente 118
  3.4 La questione del nome 125

4. Il “Manifesto per l’information literacy” dell’AIaiB 134
  4.1 Una visione complessa 134
  4.2 Il contesto storico del Manifesto 137
  4.3 Lavoratori dell’informazione 141
  4.4 La definizione di information literacy nel “Manifesto” 145
  4.5 La complessità dell’informazione 157
  4.6 Il ruolo delle biblioteche 168
  4.7 L’information literacy e l’analfabetismo funzionale 177

5. Presenti nel mondo fisico e nel mondo digitale 179
  5.1 Un quadro di riferimento complessivo: l’ecosistema informativo 185
  5.2 Informarsi e documentarsi con vari tipi di fonti 189
    5.2.1 Come strutturare la ricerca 191
    5.2.2 News e notifiche 195
    5.2.3 Motori di ricerca (Google Search, Google Books ecc.) 213
    5.2.4 Enciclopedie (Treccani, Britannica, Wikipedia ecc.) 224
    5.2.5 Risorse multidisciplinari e motori specializzati (Google Scholar, DOAJ, Science Direct, Web Of Science, ProQuest ecc.) 228
    5.2.6 Risorse specializzate 240
    5.2.7 Risorse focalizzate sulla disciplina 243
    5.2.8 Valutare criticamente l’informazione 244
    5.2.9 L’organizzazione del sapere nelle biblioteche 249
    5.2.10 Accesso aperto, accesso a pagamento, PlanS 254
    5.2.11 La gestione delle fonti bibliografiche 265
  5.3 Essere in rete e comunicare 283
    5.3.1 Gestire informazioni personali e identità 283
    5.3.2 Scrivere per il mondo digitale 288
    5.3.3 Esprimersi in modo etico e responsabile 294
    5.3.4 Comunicare in quanto autori 303

6. Una prospettiva critica 308
   6.1 L’information literacy secondo Hamelink 308
   6.2 L’informazione secondo Buckland 317
   6.3 I diritti aletici 320

7. Conclusioni 325

Appendice 328
Manifesto per l’information literacy dell’AIB 328

Bibliografia 343

Biografia dell'autore

Maurizio Lana

Maurizio Lana dal 2001 è ricercatore presso l’Università del Piemonte Orientale, dove insegna Scienza della biblioteca e dell’informazione. Dopo la laurea in Letteratura cristiana antica nel 1982, ha insegnato nelle scuole medie superiori e ha lavorato in agenzia di pubblicità. Ha progettato, e dirige con R. Tabacco, la biblioteca digitale del latino tardo digilibLT (www.digiliblt.uniupo.it). Le sue pubblicazioni riguardano la creazione e riuso di biblioteche digitali, le ontologie formali per l’annotazione semantica, l’attribuzione di testi con metodi quantitativi.

Rassegna stampa per Introduzione all'information literacy

Su Letture.org, l'intervista a Maurizio Lana autore di "Introduzione all'information literacy"

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.